Un indiano residente in Italia offre fideiussione per la liberalizzazione di Latorre e Girone 5.00/5 (100.00%) 7 Vota questo articolos

L’agenzia di notizie ANSA informa che John Thekkekara, indiano originario del Kerala e da 25 anni residente in Italia, ha offerto all’Alta Corte di Kochi un terreno del valore di 20 milioni di rupie (285.000 euro) come garanzia per la concessione della libertà dietro cauzione dei marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

Lo scrive oggi il quotidiano The Times of India spiegando che Thekkekara é proprietario in Italia di una società di servizi a Genova e che è convinto che “la negazione del ‘bail’ sia una ingiustizia”.

La richiesta di libertà dietro cauzione per i due marò italiani è stata respinta due volte.
Un esempio di onestà, solidarietà e giustizia.

 

Argomenti correlati:

- Marò arrestati in India: via dal carcere

- Raccolta di firme per i due marò

Share and Enjoy


Leave a Reply