Tutela Salute Militari: Accolta una nota che esige l’incremento delle misure di precauzione 3.00/5 (60.00%) 1 Vota questo articolo

Foto: NSD

Il Governo ha accolto un ordine del giorno presentato da Augusto Di Stanislao, capogruppo IDV in Commissione Difesa, sul Decreto Ilva al tutela di tutto il personale militare.

 
“L’inquinamento prodotto dalle industrie del capoluogo jonico è ormai a livelli inaccettabili e insostenibili. Taranto ha una fortissima presenza di personale del comparto Sicurezza e Difesa ed è necessario porre l’attenzione anche nei confronti di coloro che operano nel porto di Taranto”, dichiara il proprio Di Stanislao.
Nella nota, si esige al Governo di incrementare le misure di precauzione per tutelare il personale che, troppe ore, è esposto al rischio di inalazione dei minerali di rischio. Inoltre, è presente la richiesta di fornire non solo le sufficienti informazioni riguardo rischi e precauzioni ma anche misure e dotazioni al fine di mettere in sicurezza il personale che accede al porto, in particolare gli operatori della Sicurezza e portuali, con abbigliamento e maschere protettive.

 
In questo senso il responsabile IDV ha considerato che “la riformulazione proposta dal Sottosegretario inserendo la frase di rito “a valutare l’opportunità di” la prendiamo, senza ulteriore polemica, come un bicchiere mezzo pieno significando che l’Ilva con i problemi e le emergenze ambientali, sociali ed occupazionali che pone ha bisogno da parte del Governo di assunzioni di responsabilità non più rinviabili.”

 

Share and Enjoy


Leave a Reply