Vota Questo Articolo

Si tratta di un nuovo atto di solidarietà nei confronti dei due marò trattenuti in India dal 15 febbraio scorso, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, per aver presumibilmente sparato due pescatori indiani.

 

Brindisi, che da 40 anni ospita il reparto d’èlite della Marina Militare, inserirà nel Palazzo di Città uno striscione per mostrare la solidarietà con i due fucilieri e le loro famiglie.

 

 “Ridateci i nostri Leoni” – così recita lo striscione – è il nome del gruppo nato su Facebook per volontà di alcuni amici ed ex commilitoni di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

 

Il gruppo conta attualmente 70mila iscritti ed ha dato vita ad altre dimostrazioni di affetto e lotta con l’obiettivo di riportare Latorre e Girone a casa.

 

Già lo scorso 12 maggio, un migliaio di persone, insieme ai familiari dei fucilieri, ha sfilato per le vie di Roma in una fiaccolata che ha visto anche la partecipazione del Sindaco Gianni Alemanno, del Presidente del Consiglio Regionale del Lazio Renata Polverini e di altri ex Ministri e Parlamentari.

 

A seguire, lo stesso gruppo Facebook, ha organizzato una petizione in tutta Italia. Sono state raccolte 5000 firme.

Share and Enjoy


Leave a Reply