Afghanistan solo andata: omaggio ai caduti

14 settembre 2012 posted by Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

Dall’inizio della missione Isaf in Afghanistan, nel 2004, più di 50 soldati italiani hanno perso la vita nel territorio afghano. Ora c’è la storia di tutti loro ma anche di quelli che hanno deciso di combatterla: “Afghanistan solo andata”, scritto da Gian Micalessin per la Cairo Editore.

 
In questo libro, l’inviato di guerra racconta non solo la morte di questi militari ma anche la storia della loro vita, chi erano e perché erano in Afghanistan. Dietro i nomi di tutti i caduti ci sono volti, ambizioni, desideri e sogni. Micalessin ha raccolto otto storie esemplari, che permettono di disegnare il profilo dei militari italiani impegnati in Afghanistan, qual è la loro missione.

 
Gian Micalessin, inviato di guerra che conosce l’Afghanistan da trent’anni, cerca con il suo libro di ridare voce a ragazzi che purtroppo abbiamo conosciuto soltanto dalle cronache della loro morte, ma che sono stati figli, mariti e padri. Perciò “Afghanistan solo andata” parla di vita e di ricordi di gioia , sempre dal rispetto per chi un sacrificio l’ha fatto, un sacrificio che non va dimenticato.

 

Fonte: Grnet

 

 

Share and Enjoy


Leave a Reply