Vota Questo Articolo

Giulio Terzi-adnkronos

 

I rappresentanti legali dei due marò italiani arrestati in India, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, hanno presentato un nuovo ricorso per sollecitare la libertà dietro cauzione. Questa richiesta è stata fatta ieri, dopo due negative dal tribunale indiano.

 
Il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, definisce ”inaccettabile” la situazione dei marò italiani in India, durante un incontro con il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon. In una intervista alla Cnn ha poi ribadito, riferendosi al vertice di Bruxelles, che l’Europa è ”un grande progetto  e l’area euro è un risultato da cui ”non si torna indietro”. (Fonte ANSA)

 

 

 

Ti potrebbero anche interessare:

- Raccolta di firme per la liberalizzazione dei due marò

- Processo giuridico contro i due marò

Share and Enjoy


Leave a Reply