Militari Italiani in Giordania

3 giugno 2012 posted by Staff
Vota Questo Articolo

 

Si tratta di paracadutisti italiani, del 185 Reggimento RAO della Folgore, che fanno parte della missione multinazionale “Eager Lion 2012” che coinvolge oltre 11.000 soldati di 19 paesi diversi.

Nel concreto i militari italiani, si trovano nell’area di Jabel Petra, per svolgere attività d’infiltrazione per via terrestre, aerea, anfibia e statica, permanenza in area operativa fino a 8-10 giorni senza rifornimenti esterni, sopravvivenza, sottrazione alla cattura, evasione e fuga da aree controllate dal nemico, individuazione, determinazione e valutazione di obiettivi, su cui dirigere ed eventualmente controllare l’intervento originato da sorgenti terrestri, aeree e navali, nazionali ed alleate, valutando gli effetti del fuoco su obiettivi acquisiti o battuti in altro momento da altre sorgenti.

Secondo fonti dello Stato Maggior della Difesa, la spedizione italiana è inoltre composta da una task force di ufficiali, provenienti da tutte le Forze Armate, di stanza al KASOTC  (King Abdullah II Special Operation Training Center), eletto a Head Quarter  dell’esercitazione.

Share and Enjoy


Leave a Reply