Vota Questo Articolo

Il ministro degli esteri, Giulio Terzi, si è riferito oggi alle ultime novità dei due marò italiani arrestati in India. Novità che sono davvero poche, infatti l’iter giudiziario da parte della giustizia del Kerala “si sta rivelando molto più laborioso, sta prendendo tempo”.
Terzi ha sottolineato il fatto che il governo italiano sta seguendo il caso da vicino e “senza mai rinunciare di un millimetro alla riaffermazione della giurisdizione italiana”. In questo senso ha assicurato che la vicenda dei militari arrestati è seguita da una “delegazione numerosa di esperti e rappresentanti della Farnesina” e dal direttore generale per l’Asia, Andrea Perugini, che “nei prossimi giorni” verrà affiancato dal sottosegretario agli Esteri, Staffan De Mistura.

Share and Enjoy


Leave a Reply