• Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

Il  COnsiglio CEntrale di Rappresentanza Militare (CO.CE.R) ha emesso un comunicato nel quale aderisce alla manifestazione prevista per i sindacati di polizia, il prossimo 20 marzo, come protesta al rinnovo del sistema pensionistico previsto dal Governo Monti.
Il CO.CE.R ritiene “incredibile il silenzio assordante del governo nonostante una esplicita deliberazione volta alla richiesta di confronto in materia” pensionistica. Inoltre considera “ancora più incredibile se si considera che solo qualche mese fa il presidente del consiglio ha definito il comparto difesa e sicurezza ‘cuore dello stato’ e ha indicato che ‘la sua specificità’ sarebbe stata sicuramente riconosciuta dal suo Governo”.
I rappresentanti dei militari considerano “gravemente offensivo” l’atteggiamento del Governo per non confrontare le sue proposte per il sistema previdenziale con i sindacati interessati. Per concludere hanno manifestato la loro speranza “che non siano necessarie ulteriori manifestazioni, alle quali peraltro non si sottrarrà, ove necessario, per affermare i diritti e la specificità di chi ha fatto della propria vita una missione a difesa della pace e della democrazia in Italia e nel mondo, con un silente totale spirito di servizio e di dedizione secondo il giuramento prestato”.

Share and Enjoy


Leave a Reply