• Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

Il Ministero di Difesa ha pubblicato una nuova edizione del Rapporto Esercito. Si tratta di una edizione editoriale e audiovisuale per spiegare e descrivere, ai militari italiani e le loro famiglie, quali sono state le missioni più importante e impegnative realizzate per gli appartenenti alle Forze Armate nel 2011, non solo in ambito nazionale ma anche internazionale.
Nell’ultimo rapporto si fa anche riferimento a quella che sarà la principale sfida nel prossimo anno: migliorare l’efficacia dell’Esercito Italiano per far fronte ai tagli e alla revisione della spesa militare. Il motivo è la riduzione delle risorse in un panorama nel quale non sono previste riduzioni di missioni o impegni. Per tanto i militari italiani dovranno svolgere le stesse attività con meno personale e meno mezzi. E’ proprio questa la sfida.

 

 

Nel 2011, l’Esercito Italiano non solo ha impegnato forze nelle missioni all’estero, come nel Libano, Afghanistan o Somalia, ha anche dovuto far fronte a diverse operazioni interne come Strade Pulite, Strade Sicure o problemi civili e politici come le manifestazioni dei No Tav.

 

 

Il 2011 è stato un anno impegnativo, sicuramente, per le Forze Armate Italiane, come lo sarà anche il 2012. Nel video puoi vedere quali sono le principali spese dell’istituzione e come verranno affrontate le riduzioni di risorse nei prossimi mesi.

 

 

Fonte: Ministero Difesa

Share and Enjoy


Leave a Reply