Esercito Italiano in Libano dal 1979

27 dicembre 2011 posted by Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

Dal lontano 1979 opera in Libano uno squadrone di forza dell’aria dell’Esercito Italiano, tale squadrone è composto da mezzi per il pattugliamento a bassa quota del territorio i mezzi impiegati sono gli elicotteri della  Cavalleria dell’Aria nell’ambito della Forza UNIFIL ( United Nations Interim Forces  the Lebanon ).  Essa viene costituita in seguito agli eventi del Marzo 1978 quando lo Stato di Israele stanco delle continue incursioni provenienti dal territorio libanese decide di invadere il Libano fino al fiume Litani.  Immediata fu la risposta del Consiglio di Sicurezza dell’ONU deliberò immediatamente l’invio di un contingente militare di 4000 uomini con il compito preciso e diretto di interporsi tra le forze palestinesi e forze israeliane che, terminata la dimostrazione, erano arretrate nei propri confini lasciando una fascia di circa 10 chilometri a garanzia di eventuali sorprese.

La zona dove è dislocata la forza di interposizione ONU è delimitata a nord dal fiume Litani, ad est dall’altopiano del Golan ( congiungendosi con il contingente Undof che presidia il confine sirio-israeliano ), a sud della zona profonda 10 chilometri dal confine israeliano, ad ovest del Mar Mediterraneo.  Questa zona nel corso degli anni è stata teatro di scontri tra le opposte fazioni in cui hanno perso la vita 170 caschi blu.  Il contingente italiano, su base interforze è operante  in Libano dal Luglio 1979.

Uomini e mezzi.
Il contributo dell’Esercito Italiano è di 34 uomini e 4 elicotteri AB-205 del 1 “ Reggimento “Antares”. I compiti dell’unità sono quelli di ricognizione, ricerca e soccorso, trasporto sanitario e collegamento naturalmente da considerare che l’attività non conosce soste e viene svolta in ambito pienamente militare di copertura delle 24 ore.

Sono state inoltre potenziate tutte le forze italiane in Libano su richiesta ONU , l’impegno italiano in Libano è salito a 2534 unità, con basco blu ONU i nostri militari svolgono compiti come quelli citati sopra in una terra che ancora non vuole conoscere la pace.

Share and Enjoy


Leave a Reply