Vota Questo Articolo

I due militari feriti il 24 marzo scorso in Afghanistan, nell’attacco in cui è morto il sergente Michele Silvestri, continuano il ricovero presso il Policlinico Militare Celio. Il primo caporalmaggiore Monica Contrafatto e al maresciallo Carmine Pedata, i due feriti, sono in cura presso il reparto di terapia intensiva, secondo ha informato il direttore del celio.

 
Ieri pomeriggio il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Biagio Abrate, accompagnato dal capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, si è recato in visita ai due soldati italiani.

Share and Enjoy


Leave a Reply