Riorganizzazione Esercito: Nasce il Comfordot

17 gennaio 2013 posted by Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Riorganizzazione Esercito: Nasce il Comfordot 1.00/5 (20.00%) 1 Vota questo articolo

“Si tratta  di una trasformazione a costo zero di accorpamenti di funzioni già esistenti, di scuole e poli di addestramento che produrranno economia nell’intero sistema (..) si occupa della formazione di base e di quella di specializzazione di ufficiali, sottufficiali, graduati e militari di truppa”.

È con queste parole che il Generale di corpo d’armata Massimo De Maggio presenta a Roma il nuovo comando per la formazione, specializzazione e dottrina dell’esercito, il COMFORDOT che avrà il compito di “dare organicità a tutte quelle attività principali relative alla formazione del personale di tutte le categorie, attraverso una sinergia più stretta tra gli istituti che già sono deputati alla formazione del personale, e le scuole di specializzazione deputate a rendere questo personale più specialista nei settori in cui viene impiegato”.

 

Riorganizzazione Esercito: COMFORDOT

 

Ministero Difesa

Oltre alla formazione della componente umana, il nuovo comando COMFORDOT si occuperà dei procedimento di tecniche e tattiche dell’esercito in termini di armi, mezzi e materiali d’equipaggiamento.

A questo proposito è stato creato un centro di validazione e simulazione apposito che appunto crea in modo fittizio dei teatri operativi entro i quali simulare l’impiego dei mezzi in verifica.

Grazie alla creazione di questo nuovo comando, nell’ottica precisa della spending review, sotto la cui stella è nato, entro la fine del 2014 è prevista la soppressione del comando raggruppamento unità addestrative RUA, poiché dal COMFORDOT dipenderanno gli Istituti deputati alla formazione di base degli Ufficiali, dei Sottufficiali e dei Graduati e Militari di Truppa e anche i Comandi-Scuole.

Il COMFORDOT, guidato dal generale De Maggio e con sede presso la caserma Renato Arpaia della Cecchignola, dipenderà direttamente dal Capo di stato maggiore.

Fonti: Grnet.it / Ibidem

Share and Enjoy


Leave a Reply