Archivi per la categoria 'Militari in Congedo'

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Militari in Congedo: Ricollocazione nel Mondo del Lavoro 2.60/5 (52.00%) 10 Vota questo articolos

Militari in congedo senza demerito: istruzioni e alternative per la ricollocazione nel mondo del lavoro.

L’inserimento nel mondo del lavoro, nel caso di giovani militari in congedo, avviene tramite diversi percorsi:

1. Concorsi Pubblici per Militari in Congedo

Si tratta di concorsi pubblici sia dell’amministrazione di difesa che di altri ministeri

2. Servici Offerti da Previmil

Questi servizi sono offerta dall’Ufficio per il sostegno alla ricollocazione professionale dei volontari militari in congedo. Le formule più usate sono: convenzioni, formazione o progetti con enti pubblici.

3. Altri incentivi

Ulteriori incentivi offerti per la nuova incorporazione dei militari in congedo al mondo del lavoro sono: la consegna di certificati di abilitazione per la condotta di motori alle categorie SSP/TM di militari in congedo; la concessione di certificati professionali che attestino il servizio realizzato prima del congedo, oppure la concessione di un diploma di qualifica.

 

Concorsi Pubblici per Militari In Congedo

militari in congedoLa maggior parte dei concorsi pubblici, soprattutto quelli del Ministero della Difesa, prevedono una riserva di posti a disposizione dei militari in congedo. Di solito, si tratta del 30 % dei posti disponibili. Nel caso di concorsi del Ministero della difesa per l’assunzione di personale civile, la riserva di posti raggiunge anche il 50% dei posti disponibili.

In ogni caso, i militari in congedo interessati devono rispettare i requisiti previsti dal bando di concorso per accedere a questi posti (titoli di studio, punteggio e idoneità).

Inoltre, i militari in congedo con meno di 25 anni, possono accedere di nuovo alle forze armate:

-          Tramite il concorso per volontari di truppa in ferma prefissata di un anno.

-          Tramite il concorso pubblico normale marescialli, se hanno meno di 26 anni.

-          Tramite il concorso per volontari in ferma prefissata quadriennale, se hanno meno di 30 anni.

 

Servizi per Militari in Congedo da Previmil

Il ministero della difesa prevede una serie di servizi per l’inserimento al mondo del lavoro dei giovani militari in congedo che non trovano occupazione nella pubblica amministrazione. In questo senso, la direzione generale delle pensioni militari, del collocamento al lavoro dei volontari congedati e della leva (Previmil), provvede:

-          Attività informativa e promozionale per l’inserimento al mondo del lavoro

-          Formazione professionale. Nello specifico si tratta di percorsi formativi in aree professionali come informatica, vigilanza, sorveglianza privata, autoimpiego o edilizia. Negli ultimi anni, i corsi proposti sono stati: Ranger addetto al controllo del territorio; Formazione assistenti di sistema informatico; Formazione guardie particolari giurate; Formazione in diritto internazionale; Auto imprenditoria; Operatore impianti termici di grande capacità; Conduttore di macchine per movimento terra o Saldatore a filo continuo.

-          Costituzione di cooperative di servizi tra militari in congedo per dare supporto alle forze armate

 

Per ottenere ulteriori informazioni riguardo la ricollocazione dei militari in congedo puoi visitare il sito ufficiale di Previmil attraverso questo link: http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PREVIMIL/Pagine/default.aspx

 

 

Share and Enjoy

Militari In Congedo: Doveri dei Congedi Militari

5 dicembre 2012 inviato da Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Militari In Congedo: Doveri dei Congedi Militari 4.00/5 (80.00%) 3 Vota questo articolos

Militari in congedo: Il congedo militare è basicamente un documento che viene rilasciato ai militari che finiscono la carriera militare non volontariamente . Ma un militare in congedo illimitato continua ad appartenere alle Forze Armate e, per questo motivo, deve rispettare alcune regole riguardo i doveri militari stabilite dallo Stato Maggiore della Difesa.

 

Doveri dei Militari In Congedo

 

militari in congedo

Foto: esercito.difesa

I militari in congedo devono presentarsi puntualmente per far apporre la conformità del Capo dell’Amministrazione Comunale sul documenti di congedo militare.
I militari in congedo devono notificare ogni cambio di residenza, procurando tutti i dati sul nuovo indirizzo alle autorità militari.
I militari in congedo devono rispondere alle chiamate di controllo, altrimenti rischiano una punizione collegata alla mancata notificazione di cambio di residenza
I militari in Congedo devono proteggere il foglio di congedo. Questo significa non allegare tale documento mai alle domande di concorso o di lavoro, ma una copia autenticata del foglio.

Militari in Congedo

I militari in congedo possono trasferirsi all’estero, ma prima è necessario fare l’apposita dichiarazione all’autorità militare competente, indicando tutti i dati sul nuovo stato di residenza, la città e il nuovo indirizzo.
I militari in congedo con malattie o qualsiasi tipo di disfunzione che possano impossibilitare il normale svolgimento del servizio militare, devono domandare alle autorità militari di essere sottoposti agli esami adeguati. La domanda, deve essere corredata dal foglio di congedo illimitato e da un certificato medico.
I militari in congedo, possono ricevere un preavviso di destinazione per richiamo al servizio, ed è tenuto a rispettare scrupolosamente le norme indicate in tale documento.

Fonte: ngnu

Share and Enjoy

Corsi per Militari In Congedo

3 dicembre 2012 inviato da Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Corsi per Militari In Congedo 3.00/5 (60.00%) 1 Vota questo articolo

Militari in congedo: nuove opportunità

 

militari in congedo

Fonte: Ebay

L’Esercito Italiano ha avviato varie iniziative per la ricollocazione professionale dei militari in congedo. Uno esempio è il corso per  “Installatore e manutentore di pannelli fotovoltaici”, per militari in congedo, che si sta svolgendo in questi giorni presso l’Istituto Armato di Caserta. Si tratta di un’iniziativa di supporto e sostegno ai militari in congedo, ovvero ai soldati che al termine del loro servizio sono stati congedati senza demerito.

 

Corso per Militari In Congedo

 

Il corso ha una durata di 200 ore, si svolge sotto la tutela della Regione Campania e accoglie a 25 partecipanti.
In generale, questa tipologia di corsi sono coordinati dal Comando Militare Esercito “Campania”, su delega del Ministero della Difesa. I corsi per militari in congedo rispondono alla volontà dell’amministrazione di agevolare l’inserimento del mondo del lavoro dei militari in congedo tramite la Direzione Generale della Previdenza Militare, della Leva e del Collocamento al Lavoro dei Volontari Congedati (PREVIMIL).

 

Militari in Congedo: Opportunità di Lavoro

 

Nello specifico, questo corso per militari in congedo ha lo scopo di:
-    Orientare i militari riguardo il mondo lavorativo
-    Prestare servizio alle imprese
-    Trovare un punto d’incontro tra domanda e offerta
-    Aumentare la cooperazione tra province e regioni.

 

Corsi militari in congedo: finanziamento

 

E’ stato l’ufficio generale per il sostegno alla ricollocazione professionale dei congedati a finanziare il corso. Inoltre, conviene sottolineare, riguardo i militari in congedo, che la Sezione Collocamento ed Euroformazione ha il compito di assicurare il controllo della riserva dei posti dei volontari nelle Pubbliche Amministrazioni.

 

Share and Enjoy

Militari in Congedo: Nuove Opportunità Lavorative

20 settembre 2012 inviato da Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

Nuove opportunità lavorative per i militari in congedo.

Fonte: Paola Casoli

Via alla Convenzione Operativa per l’Attuazione del Progetto sbocchi occupazionali. Ieri, presso la caserma “Pepe-Bettoia” di Catanzaro è stato firmato il documento per la collaborazione.  Il Comandante del Comando Militare Esercito “Calabria”, Colonnello Liborio Volpe, e il dottor Domenico Zumbo, amministratore del Centro Informatico Servizi e Formazione “CISEF” accreditato presso il Dipartimento Lavoro e Formazione Professionale della Regione Calabria hanno provveduto ad avviare il progetto.

 
L’obiettivo di questa convenzione è aumentare le opportunità lavorative per i militari in congedo. Infatti, con l’approvazione del documento, il CISEF si impegna a riservare il 30 % dei posti disponibili, nei bandi pubblici di partecipazione alle attività formative, di tirocinio e di inserimento lavorativo, in favore dei militari congedati senza demerito e aderenti al Sistema Informativo Lavoro Difesa (SILD).

 

 

 

 

Share and Enjoy