Bilancio Difesa 2013: più risorse per armamento ma non ci sono soldi per il personale 1.00/5 (20.00%) 1 Vota questo articolo

Bilancio Difesa: Circa un miliardo di euro in più. Questa è la cifra che corrisponde all’aumento delle risorse assegnate in bilancio difesa al ministero della difesa per il 2013, questo significa un incremento del 4.6 % rispetto al 2012.

 

In ogni caso, alcune delle voci del bilancio difesa 2013 vengono ridotte. Vediamo di analizzare nel dettaglio quali sono le previsioni della difesa per il prossimo anno:
bilancio difesaBilancio Difesa: Calano le risorse per le voci:
-    Arma dei carabinieri: da 5,89 a 5,76 miliardi,
-    Funzioni Esterne da 99,9 a 99,2 milioni
-    Investimenti: dai previsti 3,63 miliardi a 3,4
-    l’Esercizio: questo è il parametro che copre i costi di manutenzione e addestramento e soffrirà un calo di 1,33 miliardi contro 1,52 dell’anno scorso
-    Missioni all’Estero: è prevista una riduzione da 1,45 a un miliardo, nei fondi per le missioni all’estero che finanzia la preparazione specifica dei reparti destinati a operare in Afghanistan, Balcani e Libano.

 

Bilancio Difesa: Aumentano le risorse per le voci:
-    Pensioni provvisorie del personale in Ausiliaria, da 355,9 milioni a 430,6.
-    Funzione Difesa, che alimenta Esercito, Marina e Aeronautica e assorbe la gran parte del Bilancio, vede un incremento dei fondi dai 13,61 miliardi del 2012 a 14, 64.
-    la voce di spesa per il personale continua a salire con 9,68 miliardi contro i 9,61 del 2012 e i 9,46 del 2011. Questo è sicuramente un punto poco coerente se si tiene in conto che la legge di stabilità ha previsto tagli importanti di personale.

 

Riassunto Bilancio Difesa

 

In questo modo, l’anno prossimo sarà possibile acquisire nuove armi ed equipaggiamenti ma il personale sarà meno preparato per usare tali armi perché cadono i fondi per addestramento. Infatti, lo stesso documento del bilancio difesa ammette che la riduzione della capacità operativa della difesa potrebbe essere critico a breve termine….forse qualcuno, a questo punto, dovrebbe farsi qualche domanda. Giusto?

Fonte: Analisidifesa

Share and Enjoy


Leave a Reply