Vota Questo Articolo

Dal 9 al 14 agosto sono previsti i Campionati Internazionali Militari di Biathlon che, quest’anno consterà di quattro gare. Cinque alpini dell’Esercito Italiano rappresenteranno l’Italia.

 

La località cilena di Portillo ospiterà i Campionati Internazionali Militari di Biathlon, giunti alla XVIII edizione. La rappresentativa italiana, coordinata dal Capo Delegazione  1° Mar. Francesco BERLENDIS e dal tecnico C.le Magg. Ca. Sc. Corrado CIANCIANA, sarà formata da cinque alpini: il 1° C.le Magg. Mirco DODDI, il 1° C.le Magg. Rudy ZINI, il C.le Magg. Richard TIRABOSCHI, il C.le Magg. Thomas BORMOLINI e il C.le Thierry CHENAL. Tutti gli atleti saranno impegnati nelle quattro gare in programma dal 9 al 14 agosto: sprint, individuale, massa e pattuglia, quest’ultima la gara più attesa per la sua alta valenza in ambito sportivo militare.

 

La delegazione azzurra partirà domenica alla volta del Sud America, con partenza da Milano e arrivo a Santiago del Cile effettuando uno scalo a Parigi. Atleti e tecnici passeranno poi una giornata nella capitale, così da poter organizzare al meglio i trasporti verso Portillo.

 

Il rientro in Italia è invece previsto per giovedì 16 agosto.

 

Non è la prima volta che il Centro Sportivo Esercito partecipa a questi campionati in Sudamerica: tra la seconda metà degli anni ’90 e il 2004 sono state numerose le partecipazioni ai Campionati Sportivi Invernali Militari Sudamericani di sci alpino, sci di fondo e biathlon, disputati sia a Portillo sia a Bariloche, Argentina.

 

Foto: Il tecnico Corrado Cianciana e il Capo Delegazione Francesco Berlendis; seduti, da sx: Mirco Doddi, Rudy Zini e Thomas Bormolini. (Sport Militare Alpino)

 

Share and Enjoy


Leave a Reply