50 soldati morti nella missione Isaf dal 2004

26 marzo 2012 posted by Staff
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

Fonte: Adnkronos

Con la morte di Michele Silvestri, sabato scorso in Afghanistan, sono cinquanta i militari morti nel corso della missione multinazionale Isaf.

-    20 febbraio 2012: il caporal maggiore capo Francesco Currò, il primo caporal maggiore Francesco Paolo Messineo e il primo caporal maggiore Luca Valente, in seguito ad un incidente stradale avvenuto a circa 20 Km a sud-ovest di Shindand.
-    13 gennaio 2012: il tenente colonnello Giovanni Gallo, colpito da un malore.

 

-    16 settembre 2011: il Maggiore dei CC Matteo De Marco stroncato da un malore ad Herat

 
   13 settembre 2011: il tenente Riccardo Bucci, il Caporal Maggiore Scelto Mario Frasca e il Caporal Maggiore Massimo Di Legge, in un incidente stradale.

 
-    25 luglio 2011: Primo Caporal Maggiore David Tobini in seguito alle ferite riportate in uno scontro a fuoco nel villaggio di Khame Mullawi, nella valle di Bala Murghab.

 
-    12 luglio: il primo caporal maggiore Roberto Marchini, dell’ottavo reggimento genio guastatori della Folgore.

 
-    2 luglio: il caporal maggiore Gaetano Tuccillo, ucciso in un attentato.

 
-    4 giugno 2011: il tenente colonnello dei carabinieri Cristiano Congiu, intervenuto per difendere una donna americana, era stato ucciso a colpi d’arma da fuoco.

 
-    28 febbraio 2011: il Tenente Massimo Ranzani in un’esplosione a nord di Shindand.

 
-    28 gennaio 2011: il Caporal Maggiore Scelto Luca Sanna per ferite per i colpi d’arma da fuoco esplosi da un presunto appartenente all’Afghan National Army, poi fuggito.

 
-    31 dicembre 2010: primo Caporalmaggiore Matteo Miotto, 24enne, di Thiene, in uno scontro.

 
-    9 ottobre 2010: quattro alpini vittime di un’imboscata: il primo Caporal maggiore Sebastiano Ville, 27 anni, il primo Caporal maggiore Gianmarco Manca, 32 anni, il caporalmaggiore Marco Pedone, 23 anni e il primo caporalmaggiore Francesco Vannozzi, 26 anni.

 
-    17 settembre 2010: l’incursore Alessandro Romani, raggiunto da colpi di arma da fuoco in un attentato nella provincia di Farah.

 
-    28 luglio 2010: Mauro Gigli e Pierdavide De Cillis, in una esplosione a Herat.

 
-    25 luglio 2010: un militare muore suicida a Kabul: si sarebbe sparato un colpo di arma da fuoco all’interno del suo ufficio. Sull’episodio viene aperta un’indagine dei carabinieri della polizia militare.

 
-    23 giugno 2010: il Caporal Maggiore Scelto Francesco Saverio Positano.

 
-    17 maggio 2010: il sergente Massimiliano Ramadù’, 33 anni, e il caporal maggiore Luigi Pascazio, 25 anni, nell’esplosione di un ordigo.

 
-    26 febbraio 2010: Pietro Antonio Colazzo, un funzionario dell’Aise, l’Agenzia di informazione e sicurezza esterna, nel corso di un attentato suicida compiuto dai talebani a Kabul.

 
-    15 ottobre 2009: il Caporal Maggiore Rosario Ponziano, muore in un incidente stradale avvenuto sulla strada che unisce Herat a Shindad.

 
-    17 settembre 2009: sei militari muoiono in un attentato suicida a Kabul, rivendicato dai talebani. Antonio Fortunato, Matteo Mureddu, Davide Ricchiuto, Massimiliano Randino, Roberto Valente e Gian Domenico Pistonami.

 
-    14 luglio 2009: il caporalmaggiore Alessandro Di Lisio, 25 anni.

 
-    15 gennaio 2009: Arnaldo Forcucci, maresciallo dell’Aeronautica, per arresto cardiocircolatorio.

 
-    21 settembre 2008: il caporalmaggiore Alessandro Caroppo, 23 anni, per un malore.

 
-    13 febbraio 2008: il maresciallo Giovanni Pezzulo, 44 anni, in un attacco a Kabul .

 
-    24 novembre 2007: il maresciallo capo Daniele Paladini, 35 anni, in un attentato suicida a Kabul.

 
-    4 ottobre 2007: l’agente del Sismi Lorenzo D’Auria. Il militare era stato gravemente ferito il 24 settembre durante un’operazione delle forze speciali britanniche per cercare di liberarlo.

 
-    26 settembre 2006 i caporalmaggiori Giorgio Langella, 31 anni, e Vincenzo Cardella, in seguito all’esplosione di un a Kabul.

 
-    29 settembre 2006: il caporalmaggiore Giuseppe Orlando, 28 anni, in un incidente stradale.

 
-    2 luglio 2006: il tenente colonnello Carlo Liguori, 41 anni, è stroncato da un attacco cardiaco ad Herat.

 
-    5 maggio 2006: il tenente Manuel Fiorito, 27 anni, e il maresciallo Luca Polsinelli, 29 anni, nell’esplosione di un ordigo.

 
-    11 ottobre 2005: il caporalmaggiore capo Michele Sanfilippo, 34 anni. Viene ferito con un colpo alla testa, partito accidentalmente, nella camerata del battaglione Genio a Kabul.

 
-    3 febbraio 2005: l’ufficiale di Marina Bruno Vianini perde la vita nello schianto di un aereo civile.

 
-    3 ottobre 2004: il caporal maggiore Giovanni Bruno, 23 anni, del Terzo reggimento alpini, è vittima di un incidente stradale.

 

 

Share and Enjoy


Leave a Reply