• Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
Vota Questo Articolo

I sindacati di Polizia, Siap, Silp-Cgil, Coisp e ANFP, hanno fissato un calendario di manifestazioni per protestare contro il rinnovo del sistema pensionistico previsto dal governo Monti per quel che riguarda poliziotti e forze dell’ordine.

 
Le previsioni del Governo sono innalzare il limite di età e ridurre la contribuzione figurativa per accedere alla pensione anticipata e, secondo i sindacati questa misura peggiorerà le condizioni di accesso alla previdenza. D’altra parte, i sindacati denunciano che con l’aumento dell’età pensionistica di poliziotti e militari diminuirà la sicurezza per i cittadini. Per questo motivo hanno dichiarato lo stato di mobilitazione. La prima manifestazione è prevista il 20 marzo.

 
I sindacati hanno hanno rivolto un appello agli appartenenti dell’Esercito Militare, “ai Cocer del Comparto Sicurezza e Difesa affinché si uniscano a noi nella protesta sui temi che riguardano le pensioni, allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su una materia che riguarda non solo la categoria ma, anche, i cittadini e la loro sicurezza”.

Share and Enjoy


Leave a Reply